Quei cattivi Ragazzi del BTC

La realtà getta la maschera

Quei cattivi ragazzi del BTC. Tutti siamo ormai abituati ai sensazionalistici titoli, che associano BTC e la Blockchain alle più disparate e criminose azioni illecite, ed al lavaggio di denaro sporco. Eseguendo alcune semplici ricerche in rete, salta subito lampante, la monumentale macchina diffamatoria che associa la tecnologia Blockchain a questo tipo di attività. Ma quale è la verità dietro la facciata principale?

Risultati per la ricerca effettuata

Un enorme vaso di Pandora ormai in terra.

“Un enorme scrigno di documenti rivela, come i giganti del settore bancario occidentale spostino trilioni di dollari in transazioni sospette.”

Di cosa si Tratta?

Le banche di tutto il Mondo di fronte a trasferimenti sospetti di denaro, sono tenute a riempire un informativa (SAR), ed inviarlo a FinCEN.

Il Financial Crimes Enforcement Network, o FinCEN, è l’agenzia all’interno del Dipartimento del Tesoro USA incaricata di combattere il riciclaggio di denaro, il finanziamento del terrorismo, e altri crimini finanziari. Raccoglie milioni di queste segnalazioni di attività sospette, note come SAR e li mette a disposizione del’Intelligence investigativa finanziaria di tutto il mondo.

Cosa è accaduto

Lo scorso 21 Settembre 2020, i file FinCEN, – che raccoglie migliaia di “rapporti di attività sospette” e altri documenti del governo degli Stati Uniti, ha reso pubblici tali documenti, dando una visione senza precedenti della corruzione finanziaria Globale delle Banche, e delle agenzie governative che assistono immobili.

BuzzFeed News ha condiviso questi rapporti con l’International Consortium of Investigative Journalists e più di 100 testate giornalistiche in 88 paesi in tutto il Mondo. Per più di un anno, BuzzFeed News e le sue testate giornalistiche partner in tutto il mondo, hanno estratto le informazioni su queste decine di migliaia di pagine per mappare più di 200.000 transazioni.

Disarmante consuetudine

Questi documenti, compilati dalle Banche, condivisi con le agenzie Governative Mondiali, ma tenuti lontani dalla vista del pubblico, rivelano la vacuità, falsa ed inconcreta delle Garanzie Bancarie e la facilità con cui i criminali le usano.

Profitti derivati da sanguinose guerre, droga, traffico d’armi, fortune sottratte a paesi in via di sviluppo e risparmi, rubati con innumerevoli schema Ponzi, fluiscono indisturbati dentro e fuori il sistema finanziario.

Il riciclaggio di denaro è un crimine che rende possibili altri crimini in un interminabile infernale ingranaggio accelera la disuguaglianza economica, prosciuga fondi pubblici, e mina le democrazie destabilizzando le Nazioni. Un ruolo chiave in questa partita è svolto dalle Banche.

Personaggi incartati in eleganti e costosi abiti e camice fresche, sigillati da coloratissime e stravaganti cravatte si nutrono delle tragedie della disperazione di persone che muoiono in tutto il mondo.

La Cruda Verità

https://www.buzzfeednews.com/article/jasonleopold/fincen-files-financial-scandal-criminal-networks

La scoraggiante verità

Una risposta forte risulterebbe rischiosa. Intervenire su queste ingenti somme di denaro, chiudendo una o più Banche che effettuano queste operazioni illecite, porterebbe a gravi conseguenze internazionali ed a un effetto Domino.

Questo denaro sospetto fluisce ormai da troppo tempo, in tutto il Mondo e in innumerevoli settori, dagli sport internazionali, all’intrattenimento (Hollywood). Giungendo come olio in acqua fino alle aziende che producono oggetti comuni della vita di tutti i giorni. Prodotti alimentari e manifatturieri, gas auto, fino agli alimenti per animali, o ai cereali che usi per la colazione.

Quando il pesce puzza lo fa dalla testa… Forse quei cattivi ragazzi del BTC avevano idee chiare al riguardo?

E mentre qualcuno indica la Luna, lo stolto guarda il dito.